logansltd2
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
  • JoomlaWorks Simple Image Rotator
Minaccia dall’Iran
Data: 24 gennaio 2006
Autore: -
Testata: Adnkronos/Xin
Titolo: Minaccia dall’Iran
“L'Iran è il problema centrale del Medio Oriente”: lo ha dichiarato il vice primo ministro israeliano Shimon Peres, affermando di considerare il paese un centro di sostegno al terrorismo. Ma il leader laburista non ritiene che Israele si debbe prendere in prima persona la responsabilità di contrastare Teheran, dicendo che “l'Iran è una questione globale, lasciamo che sia il mondo a condurre la guerra''.


Peres, intervistato dalla Radio militare israeliana, ha usato parole molto dure nei confronti dell'Iran: al potere “vi è un gruppo di persone che pensano che il fine giustifichi i mezzi e che nascondono tutto quello che fanno”. Per Peres l'Iran “è il centro del terrorismo in Medio Oriente che sta cercando di creare un'opzione nucleare con una connotazione religiosa''.

Le dichiarazioni di Peres arrivano nel giorno in cui il capo del Mossad Meir Dagan - durante un'audizione di fronte alle commissioni Esteri e Difesa della Knesset - ha dichiarato che Teheran presto raggiungerà un punto di non ritorno nella corsa alle armi nucleari. Dagan ha anche sostenuto che la Russia sta continuando ad aiutare l'Iran a costruire il suo reattore nucleare a Bushehr. Ed inoltre il capo del Mossad vede la regia di Teheran nella ripresa degli attacchi degli Hezbollah contro il territorio israeliano ed accusa l'Iran di dare assistenza alle organizzazioni terroristiche palestinesi.